Contact

Come possiamo aiutarti?

Puoi raggiungerci dalle 8:00 alle 17:00 nei giorni feriali. Al di fuori di questi orari è possibile utilizzare il modulo di contatto.

Iscriviti alla nostra newsletter!

IT IT Notiziario

  • Home
  • Cosa si intende con reggiatura?

Cosa si intende con reggiatura?

La reggiatura è un processo attraverso il quale una reggetta in metallo o in plastica viene posizionata intorno a un prodotto o a un pallet per legarlo, rafforzarlo o fissarlo a qualcosa.

L’obiettivo finale della reggiatura consiste in qualche modo nel trasportare e/o stoccare prodotti/carichi velocemente e senza danneggiarli in un modo sicuri ed efficace.

Perché si utilizza la reggiatura?

Esempi di applicazioni concrete della reggiatura sono:

  • La chiusura di scatole e di contenitori per spedizioni
  • Legatura per operazioni di movimentazione e di spedizione: quotidiani, tubi, legname, blocchi in calcestruzzo
  • Fissare/ancorare oggetti su pallet e casse
  • Rinforzo di casse di legno, casse e scatole di cartone
  • Fissaggio di elementi sui veicoli piatti, su rimorchi con piattaforma di carico piatta
  • Fissaggio di carichi quali mattoni, vetro piano
  • Tenere insieme rotoli di acciaio o di carta
  • Mezzi per aiutare il sollevamento, ad esempio per embrici del tetto o quotidiani
  • Protezione contro i furti: si nota immediatamente se la reggetta è stata rimossa

Come funziona?

La reggetta viene posizionata attorno al prodotto (orizzontalmente o verticalmente), fino a far toccare le estremità. Per mezzo di un apparecchio o di una macchina, la estremità vengono tirate in avanti e sovrapposte per realizzare la tensione. Dopo il tensionamento della reggetta, le estremità devono essere attaccate l’una all’altra per mantenere la tensione. Questa operazione può essere eseguita per mezzo di un sigillo o di una fibbia, o “saldando” insieme le estremità. Il materiale in eccesso viene quindi tagliato con forbici o con un coltello.

La reggiatura è adatta per tutti i tipi di materiali, di forme e di dimensioni.

Qual’è la reggetta più adatta?

Reggetta in PP, in PET o in metallo? Di che larghezza e spessore? Reggiatura manuale o meccanica? La scelta appropriata dipende da vari fattori quali:

  • Quanto pesa il carico?
  • Il carico è stabile o instabile?
  • Il carico è soggetto a deformazione?
  • Quanto dura il trasporto?
  • Quanto spesso viene caricato e scaricato?
  • Il carico è fragile o è facilmente danneggiabile?
  • Dove sarà stoccato: all’interno o all’esterno. Fattori ambientali
  • Per quanto tempo verrà stoccato il carico?
  • Come viene applicata la reggetta: manualmente o meccanicamente?
  • Qual è la capacità richiesta in numeri al giorno?
  • Dove viene eseguita la reggiatura, in un luogo fisso o variabile?
  • L’azienda segue politiche ecosostenibili?

La scelta da parte vostra della migliore soluzione è complessa e richiede esperienza. Saremo lieti di fornirvi la nostra consulenza, senza impegno.

Vi invitiamo a contattarci al numero di telefono +39 02 90780224 o a spedirci un’e-mail all’indirizzo cyklopmi@cyklop.it.

Apparecchi e macchine

Per applicare il materiale di reggiatura è necessario disporre di un apparecchio manuale o di una macchina. Per maggiori informazioni, cliccare sulle diverse soluzioni elencate di seguito.

Oltre agli apparecchi, alle macchine e ai materiali di consumo, disponiamo anche di una serie di accessori per facilitare le operazioni di reggiatura. Clicca qui per visualizzare tutti gli accessori per la reggiatura.

Materiale di consumo

I tipi di reggetta più utilizzati sono quelli in polipropilene (PP), in poliestere (PET) e in metallo. Ogni tipo di reggetta è dotato di caratteristiche specifiche, i quali vantaggi la rendono idonea a specifiche applicazioni.

Reggetta in acciaio
La reggetta metallica è stata progettata per assicurare i carichi molto pesanti o particolari per i quali è necessario l’impiego di una reggetta molto resistente e poco allungabile, o quando il prodotto potrebbe essere tagliente o molto caldo in quanto la reggia in plastica si taglierebbe o si scoglierebbe. La reggia in ferro può essere utilizzata solo manualmente con apparecchi di reggiatura.

Reggetta in polipropilene

Le reggette in polipropilene o in PP sono quelle più comunemente usate e vengono impiegate in un’ampia gamma di settori. Le reggette in PP sono state progettate appositamente per carichi leggeri e garantiscono prestazioni eccellenti in condizioni normali. La reggia PP può essere utilizzata manualmente con apparecchi di reggiatura o in automatico tramite reggiatrici. La reggia PP è adatta allo stoccaggio all’esterno in quanto è resistente alla pioggia, ai raggi UV e all’umidità. La reggia PP è riciclabile ma prodotta con materiale vergine.

Reggetta in poliestere

La reggetta in poliestere è la più resistente tra le reggette in plastica. La reggetta PET rappresenta un’ottima alternativa a quella in acciaio in molte industrie. Infatti possiede un’elevata tenacità ed una certa percentuale di allungamento che la rendono idonea alla reggiatura di carichi pesanti e medio-pesanti durante le operazioni di movimentazione, di trasporto e di stoccaggio.  La reggia PET è particolarmente adatta allo stoccaggio all’esterno in quanto è resistente alle variazioni di temperatura, alla pioggia, ai raggi UV e all’umidità. Inoltre, è totalmente green! La nostra reggia PET è prodotta con scaglie di poliestere provenienti dal riciclaggio di bottiglie in PET ed è riciclabile al 100%! Può essere utilizzata manualmente con apparecchi di reggiatura o in automatico tramite reggiatrici.

Consulenza

Hai bisogno di consulenza personalizzata o desideri maggiori informazioni sulla soluzione più adatta al tuo caso?

I nostri esperti sono pronti a offriti la loro consulenza, dalle più semplici attrezzature a mano agli impianti di grandi dimensioni.

Vi preghiamo di contattarci per ulteriori informazioni!

announcement book calendar chat contact info linkedin mail nieuws phone preventiefonderhoud recycle reparatie retourneren search storing suitcase